Archivio

Sbarca a Grammichele il movimento “Noi con Salvini”. Adesione del consigliere comunale Zapparata

“Queste riforme sono la chiave di svolta per un rilancio dell’economia italiana, la mancanza di queste riforme è la causa principale del malessere che affligge la Sicilia ed in particolare il nostro comune e mi riferisco all’alto tasso di disoccupazione”.

Questo un passaggio della lettera indirizzata al presidente del consiglio comunale di Grammichele, con la quale il consigliere Rocco Zapparata ha comunicato il suo passaggio dalle fila della lista civica “Liberi e forti per Grammichele” con cui era stato eletto nel 2013, a quelle del Movimento “Noi con Salvini”.

Si tratta di una decisione importante, frutto di una “approfondita riflessione maturata negli ultimi mesi – si legge nella missiva – durante i quali ho analizzato i principali temi delle riforme che il candidato premier Matteo Salvini intende affrontare qualora il popolo glielo consentirà”.

Il Piano di riforme che avrebbe indotto il consigliere ad aderire con fermezza al Movimento Noi con Salvini prevede una riforma fiscale che vedrebbe l’introduzione di una tassa unica Flat al 15%; l’abolizione degli studi di settore, dell’Imu agricola e di quella sugli immobile; la “reintroduzione” della libertà di circolazione del contante; l’introduzione di una legge sulla legittima difesa e di leggi più severe per uno Stato in cui ci sia la certezza della pena.

Rocco Zapparata si dichiara orgoglioso e onorato di essere il primo consigliere comunale del calatino e tra i primi della Sicilia orientale ad aderire al Movimento, tesserandosi per la prima volta ad un partito, ritenendo questa una grande opportunità per i cittadini di Grammichele e per tutta la Sicilia.

 Ornella Fichera

In alto