Cronaca

Scambio di hashish sotto gli occhi della polizia, tre arresti

Catania. Spettatori a sorpresa e particolarmente intuitivi, gli agenti della sezione Antidroga della Squadra Mobile di Catania ieri hanno bloccato in flagranza tre uomini mentre si scambiavano una partita di droga. Nella fattispecie, in piazza Eroi d’Ungheria, due uomini (Alabiso Simone, classe ’94, e Puzzanghera Giuseppe, classe ’91) sono giunti a bordo di una moto di grossa cilindrata e, pochi minuti dopo, sono stati raggiunti da un terzo soggetto (Guardo Antonino, classe ’88), il quale consegnava ai due un pacco.

I poliziotti sono immediatamente intervenuti e hanno scoperto, all’interno del plico, tre tavolette di hashish del peso complessivo di circa 300 g.

All’interno della moto è stata rinvenuta anche una noccoliera (pugno di ferro) e, dopo l’identificazione si è accertato che i due sono pregiudicati provenienti da Caltanissetta (addirittura Puzzanghera era sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza).

All’interno dell’abitazione di Guardo sono stati rinvenuti e sequestrati la somma di 1.500 € ed la pressa artigianale, utilizzata dall’arrestato per comprimere e dare forma alla sostanza stupefacente.

Espletate le formalità di rito, tutti sono stati rinchiusi presso la Casa Circondariale Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità giudiziaria, il Puzzanghera e l’Alabiso, inoltre, sono stati denunciati per porto abusivo di arma.

In alto