Archivio

Scandalo Calcio Catania. DASPO per Pulvirenti e Cosentino

Catania. Proseguono le indagini e i procedimenti giudiziari dell’inchiesta “I treni del gol”, in cui è emersa l’attività di associazione per delinquere finalizzata alle frodi sportive. Nella giornata odierna, il Questore di Catania Marcello Cardona ha reso noto che è stato notificato il “Divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive” (DASPO), per anni 5, ad Antonino Pulvirenti e Cosentino Pablo Gustavo, rispettivamente Presidente ed Amministratore delegato del Calcio Catania.

Gli inquirenti stanno lavorando per ottenere lo stesso provvedimento anche per Arbotti Fernando Antonio, Delli Carri Daniele, Di Luzio Piero, Impellizzeri Giovanni Luca e Milozzi Fabrizio, tuttora sottoposti agli arresti domiciliari.

Con i divieti a Pulvirenti e Cosentino (e con i quelli di prossima emissione) si va a tutelare anche l’ordine pubblico durante le manifestazioni sportive che vedranno impegnato il Calcio Catania e, soprattutto, gli stessi soggetti che, a causa del generale malcontento della tifoseria per la vicenda, potrebbero subire episodi che violino la loro incolumità.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto