Ultimora

Sicilia, ponte di Ognissanti stabile e soleggiato. Fresco autunnale

autunno-ognissanti-meteo-sicilia

La circolazione depressionaria che tra venerdì e sabato ha innescato un generale peggioramento del tempo, con nubi, qualche pioggia, forti venti e, soprattutto, intense mareggiate sulle coste ioniche, nella notte ha abbandonato la Sicilia. Il vortice ciclonico, alimentato dalle calde acque del mar Ionio, ha assunto caratteristiche di depressione tropicale con un occhio ben definito e tende ad allontanarsi in direzione della Grecia meridionale, in una posizione ormai poco influente sulle condizioni atmosferiche regionali.

Nelle prossime ore la nostra isola beneficerà di un moderato aumento della pressione atmosferica, garante di un sensibile miglioramento delle condizioni meteorologiche, mentre in quota persisterà un flusso di correnti fresche dal nord Europa. Prevarrà dunque un ampio soleggiamento, con la parziale eccezione di residui banchi nuvolosi tra il  siracusano e parte del ragusano; nuvolosità che, qua e là, potrebbe ripresentarsi anche a ridosso dei rilievi, ma con pochi effetti. A metà giornata colonnina di mercurio compresa tra i 17 e i 23°C, con i picchi più importanti tra la Piana di Catania, il capoluogo etneo e le coste meridionali; complici i cieli stellati e l’attenuazione dei venti, le minime notturne tenderanno a diminuire, oscillando mediamente tra i 14/16°C delle città costiere e i 10/12°C delle località collinari. La cima dell’Etna, per altro già leggermente innevata, andrà sotto lo zero. Ventilazione debole di direzione variabile, mediamente compresa tra i 10 e i 20 km/h. Mari ancora mossi o molto mossi a largo.

Ognissanti nel complesso gradevole e soleggiato. Novembre inizierà all’insegna di prevalenti condizioni di bel tempo, con solo qualche annuvolamento sulla fascia ionica e a ridosso dei rilievi, in particolare lungo la dorsale dei Nebrodi, sul versante orientale dell’Etna e sugli Iblei tra la tarda mattinata e le ore pomeridiane. Foschia e banchi di nebbia nelle vallate tra la nottetempo e all’alba, in un contesto tipico della stagione. Le temperature non subiranno particolari variazioni, se non la tendenza ad un ulteriore calo dei valori notturni: sarà un risveglio piuttosto fresco su gran parte delle località siciliane, con minime anche leggermente inferiori ai 9/10°C in collina, mentre sulle coste la presenza mitigante del mare garantirà dai quattro ai sei gradi in più. Condizioni gradevoli a metà giornata, quando il diffuso soleggiamento potrà favorire massime comprese tra i 18 e i 20°C sul versante tirrenico (TP, PA, ME) e qualche punta fino ai 22/23°C sulla fascia ionica catanese e siracusana, oltre che sui litorali meridionali. Ventilazione debole di direzione variabile. Mari ancora mossi con onde lunghe sullo Ionio, ma in graduale attenuazione nella seconda parte della giornata.

Non dovrebbe riservare particolari novità neanche la giornata di mercoledì 2 novembre. Tempo ancora stabile e soleggiato, ma fresco ed umido tra la notte e le prime ore del mattino; venti deboli, mari tutti poco mossi. Possibile incremento della copertura nuvolosa di tipo alto e stratificato a partire dalle province occidentali nella giornata successiva, ma in assenza di particolari perturbazioni.

Andrea Bonina

 

 

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto