Archivio

Sit-in di solidarietà ai lavoratori di “Antenna Sicilia”

Il “Movimento Sociale – Fiamma Tricolore”, dalle ore 10.00 di giovedi 5 novembre p.v. effettuerà, davanti la sede del quotidiano “La Sicilia”, un Sit-in di solidarietà ai sedici lavoratori di “Antenna Sicilia” che hanno perso il loro posto di lavoro.

Il “Movimento Sociale – FT”, da sempre attento alle tematiche sociali, esprime il più vivo rammarico nell’apprendere la ferale notizia, ultima di una serie di dismissioni nel campo dell’informazione televisiva, che aveva interessato nei mesi scorsi anche le redazioni di altre emittenti quali “Telejonica”, “Tele D” e “Rete 8”. Quest’ultimo atto temiamo possa rappresentare il “De Profundis” dell’informazione Catanese, certamente non aiutata dalla superficialità e dall’impreparazione di una certa classe politica.

Da quasi quarant’anni i giornalisti di “Antenna Sicilia” hanno saputo confezionare un prodotto di livello professionale molto apprezzato, con “ascolti” a volte superiori a quelli di emittenti nazionali; per tutta risposta la “SIGE”, azienda della famiglia Ciancio e proprietaria dell’emittente, ha proceduto al loro licenziamento.

            Il “Movimento Sociale-Fiamma Tricolore” stigmatizza tale drammatica decisione  e vigilerà attentamente,  affinchè i lavoratori catanesi possano aver riconosciuto il diritto al lavoro ed i cittadini la garanzia della pluralità dell’informazione. 

__________________

Giuseppe Manoli

Segretario Provinciale Catania

Componente Comitato Centrale

Movimento Sociale-Fiamma Tricolore

ANTENNA SICILIA LOGO

In alto