Politica

Soddisfazione di Cgil – Cisl – Uil e Ugl su accordo ordine servizio Amt

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

E’ arrivata questa mattina la tanto attesa fumata bianca sull’accordo, tra Amt e sindacati, sulla modifica di alcuni punti dell’ordine di servizio n° 38. Dopo una lunga ed estenuante trattativa, alla presenza del presidente Lungaro, del direttore tecnico Barbarino e con l’avallo dell’amministrazione comunale su mandato dell’assessore alle partecipate Girlando, l’azienda e le sigle Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno raggiunto l’intesa che risolve numerose criticità riguardante l’organizzazione dei servizi, sollevate nei mesi scorsi dai lavoratori. “Si è concluso un negoziato complesso che ha portato però all’accoglimento delle nostre richieste – dichiarano i segretari provinciali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Ugl trasporti autoferrotranvieri. Sono stati mesi travagliati per i nostri lavoratori che, oggi, vedono finalmente riconosciuti i loro diritti. Ringraziamo i vertici aziendali e l’assessore Girlando che hanno portato fino alla fine questa contrattazione, in un momento in cui l’Amt sta soffrendo particolarmente a causa dell’enorme debito accumulato. Adesso, chiediamo che il tavolo possa proseguire, anche in sede politica, per affrontare le altre emergenze come l’urgente necessità di un piano di rientro e di un nuovo piano industriale, per il rilancio dell’attività di trasporto pubblico tale da evitare il rischio di vedere implodere l’azienda.”

In alto