Cronaca

Spacciatore aggredì con un complice il cliente di turno, a scopo di rapina. Arrestati due tunisini

Catania. Due uomini senza fissa dimora, originari della Tunisia (classe ’81 e ’74), sono stati arrestati dalla Polizia Giudiziaria del commissariato Centrale di Catania con l’accusa di di tentata rapina e lesioni personali. Uno di loro è accusato anche di spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico i due sono ritenuti i responsabili di un’aggressione avvenuta lo scorso mese di febbraio ai danni di un tossicodipendente che, rivoltosi come fatto altre volte ad uno dei due per avere la droga, è stato aggredito con un coltello (con cui è stato ferito al fianco sinistro) e colpito al volto con una testata, riscontrando ferite giudicate guaribili in 8 giorni. I due sono stati rinchiusi presso il carcere di piazza Lanza.

In alto