Sport

Sporting Club Adrano – Minibasket Milazzo 75-57

Con un primo quarto da 27-16 lo Sporting Club Adrano indirizza a suo favore l’ultima partita del girone d’andata della C Silver 2018-19 contro il fanalino di coda Minibasket Milazzo: l’ottava vittoria su tredici partite vale il prestigioso quarto posto in classifica, a più tre vittorie sull’inizio zona play-out occupata dal Gravina.
Mattatori del primo quarto il duo Alescio- Pennisi: 11 punti a testa per i due, il primo anche autore di 3 rimbalzi, 2 assists, 2 stoppate ed una palla recuperata (l’amico Agatino Bonanno conia per Aronne il termine “Ale-Show”); Marco ancor più preciso dal campo con 5/6, 2 rimbalzi una palla recuperata.
Milazzo pur subendo l’esplosività fisica dei due sopracitati, ribatte colpo su colpo per i primi 7 minuti di partita con i vari Toto, Scardino (4 pt.), Italiano, il lungo spagnolo Guzman, fino alla tripla di Rekasius del 13- 15. Il break spacca partita di 12-0 è firmato da Alescio- Flash in tutte le parti del campo, pure assist-man per Damiano Russo da 3 e Marco Pennisi; i Bascetta’s Dario in difesa e Mauro in contropiede completano l’opera insieme a Ricceri, croce e delizia con due assist ma anche 3 palle perse.

Nel secondo quarto l’Adrano sfoggia una bella circolazione di palla dentro-fuori , con Dario Bascetta a dar lezioni di posizionamento nel “pitturato” e conclusioni rovesciate di tabella e in difesa insieme a Marco e agli altri a sporcar palloni agli avversari. Questo è lo spirito di squadra nel quale tutti i tifosi vogliamo riconoscerci! 42-28 all’intervallo.

Terzo quarto nel segno di Ricceri che smuove il punteggio adranita con una penetrazione delle sue; prende un rimbalzo d’attacco e più avanti fornisce un assist no look nel traffico per Alescio. Aronne continua a sfornare tap-in sulla testa degli avversari (3/3 da 2); croce e delizia diventa Mauro Bascetta: parte bene con un assist per Alescio, poi però ricasca nell’ennesimo episodio d’incapacità di gestire la frustrazione per un fallo non fischiatogli, beccandosi il fallo tecnico e cade nell’altro frequente errore di andare sull’avversario per stopparlo, beccandosi un altro fallo. Dario continua a dannarsi in difesa, pagando però il quarto fallo personale. Fabrizio Amoroso lo sostituisce 7 minuti, prendendo 4 rimbalzi, commettendo due falli, procurandosi 2 tiri liberi, entrambi realizzati. Pennisi produce 4 punti con un 1 su 4 da 3.
Il Milazzo tiene le distanze grazie al 3/6 da tre, 2 Toto, 1 Italiano. 58-42 punteggio di fine periodo.

Nel quarto finale c’è ancora tanta sostanza da parte di Dario Bascetta (6 punti, 100% al tiro) e tre rimbalzi, aiutato da Mauro con 1 assist, prima che quest’ultimo a -5.46 dalla sirena finale si procura un’infortunio al ginocchio che lo costringe ad uscire anzitempo dal campo. Il Milazzo galleggia grazie a Italiano. Alescio è incontenibile con altri 7 punti, scaturiti 2 volte da secondi tiri e da un’entrata a mulinello galleggiando in aria.
Negli ultimi minuti c’è pure gloria per i giovani dell’Under 16, La Manna, Antonio Russo, Sangiorgio. 75-57 finale, buone feste a tutti!

In alto