Cronaca

Stalla abusiva e condominio allacciato abusivamente alla rete elettrica. Irregolarità anche in una macelleria

Polizia_auto

Catania. Ancora controlli del commissariato Borgo – Ognina a Catania. Dopo la chiusura di una carrozzeria e la sospensione dell’attività di una pasticceria, gli agenti hanno scoperto la presenza di una stalla abusiva in via Maria Gianni, nel quartiere Picanello. Dentro la struttura è stato ritrovato un cavallo, motivo per il quale veniva sanzionato un noto pregiudicato attualmente sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Catania, illecito contestatogli da personale dell’Asp che, pertanto, gli irrogava la sanzione di euro 10.380,00 per la mancanza del relativo codice aziendale richiesto per la citata stalla, ubicata all’interno di un cortile/condominio ove insistono altre abitazioni e box garage.

La presenza di cavi elettrici volanti ha insospettito gli agenti, i quali con l’ausilio di tecnici Enel appositamente chiamati hanno accertato che l’intero condominio era allacciato abusivamente alla rete elettrica; quindi, si procedeva a denunciare in stato di libertà per il reato di furto di energia elettrica alcuni degli occupanti presenti al momento dell’accertamento. Nel condominio gli occupanti identificati riferivano di avere un “contratto di locazione verbale” e per tale motivo si procederà ad irrogare le dovute sanzioni ai proprietari dell’immobile, cosi come per il fatto che era presente una struttura in cemento grezzo e senza rifiniture (senza dimostrazione sulla regolarità urbanistica) che ha richiesto l’intervento dei vigili urbani per le relative contestazioni penali in materia di abusivismo edilizio.

Gli agenti si sono recati anche in casa del sorvegliato speciale e nella macelleria equina gestita dalla moglie, in via Macaluso. Nel negozio gli operatori Enel hanno abbattuto una parete in cemento mettendo in luce un ingegnoso sistema ideato per il furto dell’energia elettrica.

Attualmente sono tre gli indagati in stato di libertà, ma sono in corso di accertamento i responsabili di altri reati accertati durante il controllo.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto