Archivio

Strade colabrodo a Gravina. La denuncia di Gravina Social Village

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Acqua bene pubblico o spreco pubblico?
E’ la domanda che ancora una volta noi, cittadini del Comitato Gravina Social Village, ci poniamo. Dopo la richiesta di intervento protocollata al Comune di Gravina il 31 Marzo, a seguito di segnalazioni che ci pervenivano da concittadini da diversi giorni, ad oggi ancora non ci è noto chi e quando dovrebbe intervenire per tamponare la copiosa perdita idrica di via Coviello.
“Oggi, dopo un’altra segnalazione telefonica ai Vigili Urbani per questa perdita d’acqua, mi riferiscono che si interesseranno! – dice Enzo Di Natale – Sarebbe interessante sapere a quale Società appartiene questa perdita.., ma nell’acqua che scorre purtroppo non c’è scritto niente!”
“In realtà noi non abbiamo contezza di che fine facciano le nostre segnalazioni, se siano recepite o meno dagli uffici competenti e quando, soprattutto, si possano sistemare queste piccole emergenze che puntualmente segnaliamo – aggiunge Claudio Colletti – Ci basterebbe che il Comune sia più trasparente nella gestione delle manutenzioni, in particolare, laddove ci sono segnalazioni per importanti perdite idriche o per possibili pericoli sulla strada”.
Altre segnalazioni inviate al comune negli ultimi giorni riguardano altre perdite di acqua in via Etnea,  pericolose buche stradali in zona San Paolo ed Etnea, la mancanza di illuminazione pubblica in via Zangrì e via Aci Galatea.
Invitiamo i concittadini a continuare le segnalazioni sulla nostra pagina facebook “Gravina – Social Village”
Il Comitato nella sua interezza si agugura che il Comune dia riscontro al più presto.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

perdita acqua via etnea

In alto