Archivio

Teatro in lingua siciliana: alla Sala Magma di Catania appuntamento con la commedia “LU CURTIGGIU DI LI RAUNISI”

“Lu curtigghiu di li raunisi” é una divertente commedia del ‘700 considerata tra le “pietre angolari” del teatro in lingua siciliana. Il regista catanese Alfio Guzzetta ha “fatto suo” il testo integrandolo con stralci tratti dai “Palermitani in festa” di Giovanni Meli e scene rese in versi, senza tuttavia perdere mai di vista il plot originale.

Il risultato è una fresca e gustosissima commedia che andrà in scena da venerdì 24 aprile fino a domenica 26 aprile alla Sala Magna di Catania, sita in via Adua 3. Ben interpretata da attori talentuosi come Letizia Tatiana Di Mauro, Gaetano Gullo, Tony Pasqua, Cettina Condorelli, Francesca Privitera, Carlo Salamone, già apprezzati interpreti di casa alla Sala Magma, e da nuove leve come Elena Marino e Roberto Lo Re, lo spettacolo di Guzzetta, per l’occasione anch’egli in scena, avrà l’accompagnamento musicale di Salvo Pirrotta (violino), di Davide Sciacca (chitarra) e di Melo Zuccaro (voce).

L’appuntamento è quindi fissato per venerdì 24 aprile alle 20.30, con repliche sabato 25 aprile allo stesso orario e domenica 26 alle 18.30. Il costo del biglietto d’ingresso è di 10 euro (ridotto 8 euro, universitari 5 euro).

Ornella Fichera

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Lu_curtigghiu_di_lu_raunisi_Di_Mauro_Privitera

In alto