Cronaca

Tentato omicidio in piazza: Accoltella il padre ed il fratello. Arrestato

Palagonia. E’ accaduto ieri sera in Piazza Del Popolo a Palagonia (CT). Il 41enne Sebastiano Maggiore, del posto, si avvicinava al padre ed al fratello in quel momento seduti al bar della piazza. Dopo un breve conciliabolo gli animi si surriscaldavano e questi iniziava a minacciare il padre alzando la voce. Passato il momento di rabbia sembrava allontanarsi dal luogo ma, dopo aver percorso una cinquantina di metri, ritornava sui suoi passi e, colto da raptus,  estraeva un coltello dalla tasca iniziando a colpire all’addome il genitore. Il fratello, per difenderlo, prendeva una sedia del bar e percuoteva l’aggressore che, per niente fiaccato dai colpi, sferrava alcuni fendenti all’indirizzo del congiunto colpendolo sempre all’addome.

Alcuni presenti hanno chiamato il 112. Sul posto, oltre all’ambulanza del 118, allertata dall’addetto della centrale operativa, giungevano due pattuglie della locale Stazione che inseguivano ed ammanettavano il reo che, nel frattempo, tentava di fuggire dal luogo dell’aggressione.

In tasca i militari trovano il coltello – sequestrato – ancora intriso di sangue, utilizzato per colpire i familiari.  Il padre, 62enne, trasportato all’Ospedale di Militello in Val di Catania, è stato operato d’urgenza ed è  tuttora ricoverato in prognosi riservata. Il fratello, 25enne, trasportato in elicottero all’Ospedale Cannizzaro di Catania, è stato anch’egli sottoposto ad intervento chirurgico  all’addome ed è tuttora ricoverato in prognosi riservata. L’arrestato, dopo aver ricevuto brevi cure per delle ferite al volto,  è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone con l’accusa di tentato omicidio.

In alto