Cronaca

Terremoto nel ragusano, scossa avvertita in tutta la Sicilia orientale e sciame sismico in corso

scossa_8 febbraioCatania. Una forte scossa di terremoto si è verificata alle 16:35 di questo pomeriggio nel ragusano. La scossa, avvertita dai sismografi dell’INGV di Roma, è stata stimata di magnitudo 4,2 ad una profondità di 4 km nel territorio di Modica nel ragusano. Il comune più vicino all’epicentro è quello di Palazzolo Acreide, distante 10 km, seguono Giarratana, Buscemi e Ragusa (14 km).

Il terremoto è stato avvertito in buona parte della Sicilia orientale. A Catania centinaia di persone sono scese in strada ed in migliaia hanno avvertito il tremore scrivendo immediatamente sui social. Non sono ancora noti eventuali danni a persone o cose.

Quella delle 16:35 non è stata l’unica scossa della giornata. Già alle prime luci dell’alba il primo evento sismico si è fatto sentire nei pressi del centro abitato di Ragusa, seppur in maniera lieve. Lo sciame è proseguito dopo con altre sei scosse, dalle 17:28 alle 19:07. Una di queste ha raggiunto magnitudo 3,7, mentre le altre erano tutte di lievissima entità. Il fenomeno rimane sotto osservazione.

IN AGGIORNAMENTO

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto