Archivio

Tragedia a Fiumefreddo. Bambino muore annegato in mare

Fiumefreddo. Una tranquilla domenica di mare si è tramutata in tragedia nella spiaggia di Marina di Cottone dove questa mattina, apprendiamo dal Gazzettino On Line, un bambino di appena cinque anni, originario di Aci Catena, ha perso la vita. Stava trascorrendo una giornata al mare con mamma, papà e la sorellina di 10 anni quando, intorno alle 11:00, i genitori non lo hanno più visto sulla battigia in cui stava giocando con un secchiello. Mentre genitori e bagnanti lo cercavano in spiaggia, a trovarlo in mare è stato un canoista, a circa 100 metri dalla riva, privo di sensi ma ancora vivo: il suo corpicino galleggiava in acqua. Immediati i soccorsi di ambulanza, elisoccorso e guardia costiera, ma ogni tentativo di rianimare il piccolo è andato male ed il suo cuore ha smesso di battere.

L’ipotesi più plausibile è che il bimbo, cercando di riempire il secchiello, si sia avvicinato alla riva ed è stato trascinato da un’onda, senza che nessuno dei bagnanti se ne sia accorto. Una tragedia che non lascerà pace nella vita dei genitori, una svista è costata la vita del loro piccolo. Da parte della redazione de La Gazzetta Catanese si esprimono le più sentite condoglianze ai familiari.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto