Sport

Trecastagnistar trentunesima ed. il prossimo primo maggio

Parrinello conferenza stampa

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

VINCENZO PARRINELLO, VICE PRESIDENTE FIDAL: “TRECASTAGNI NELLA STORIA DELL’ATLETICA ITALIANA”

SI CORRERA’ SULL’UNICO PERCORSO OMOLOGATO IAAF IN SICILIA

 

 

L’atmosfera è sempre la stessa, prima della Trecastagni  Star. Lavoro instancabile del comitato con in testa Pippo Leone. Tutto deve funzionare alla perfezione, anche il prossimo primo maggio.

ALLA FIDAL NAZIONALE. Anche per questo, come spesso avviene, il patron della manifestazione, è stato la scorsa settimana a Roma, alla sede della Fidal. Perché la Trecastagni Star non è più – non lo è mai stata – una gara del panorama locale. Lo dicono i 31 anni di storia. Lo ha ribadito Vincenzo Parrinello, il vice presidente della Fidal, da sempre vicino alla Trecastagni Star, non solo perché è catanese e perché conosce alla perfezione Pippo Leone, ma perché l’organizzazione è sempre stata degna di nota.

PARRINELLO: TRECASTAGNI SEMPRE PRESENTE. “Dopo aver superato i 30 anni di vita – spiega Parrinello – la Trecastagni Star entra di diritto nella storia dell’atletica italiana. Anche per merito di uno standard organizzativo sempre alto, come dimostrato ampiamente l’anno scorso in occasione dei Campionati assoluti. Rimanere in auge, per più di trent’anni, è impresa difficile. A livello nazionale, abbiamo esempi come la Stramilano o la maratona di Roma, ma altre manifestazioni storiche si sono dovute arrendere. Dunque, a Pippo Leone va riconosciuto il merito di aver tenuto la posizione, da 31 anni, senza fermarsi mai. Alcuni anni sono stati più facili. Per usare un gergo marinaresco, bastava tenere la barra dritta e tutto andava per il meglio. Ma ci sono stati anni di tempesta. Nell’ultimo periodo poi, con la contrazione economica, Leone ha dovuto guidare la sua nave su un mare increspato, in taluni casi anche agitato. Ne è uscito sempre al meglio e continuerà a farlo. Forte anche della grande esperienza dell’anno scorso. Con i Campionati italiani si è toccato il massimo? Per certi versi sì, ma come sempre tutto è migliorabile. Nel rapporto fra l’evento e il territorio si è fatto molto ma si poteva anche raggiungere un risultato superiore. Altre possibilità di ospitare gare importanti? Trecastagni lo può fare. Ne ha i numeri e, come detto, le qualità. Non tutto però dipende dal lavoro di Pippo Leone, ma anche dal complesso delle situazioni organizzative in seno all’atletica”.

UNICO PERCORSO OMOLOGATO IAAF IN SICILIA. Dal 13 marzo del 2015, tramite il certificato ufficiale di misurazione, il percorso della Trecastagni Star che l’anno scorso ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti e Giovanili di corsa su strada (10 km), è stato omologato dalla Iaaf, l’organismo internazionale dell’atletica leggera. L’omologazione sarà valida ancora per quasi 4 anni, fino al termine del 2019.

Percorso (2 km): (PARTENZA) Piazza Aldo Moro, Corso Italia, Piazza Marconi, Via Umberto, Via Luigi Sturzo, Corso Sicilia, Piazza S.Alfio, Via Madonna Del Riposo, Corso Italia, Piazza Aldo Moro (ARRIVO).

 

PROVA DEL GRAND PRIX REGIONALE. La 31a Trecastagni Star sarà valida come quinta tappa del 22° Grand Prix regionale di Corsa, categorie Senior e Master M/F. Dunque i risultati ottenuti faranno cumulo per la classifica finale, individuale e a squadre, del Grand Prix.

GIORNATA DELL’ORCHIDEA PER L’UNICEF – Scegli l’Orchidea Unicef. Anche in occasione della Trecastagni Star, sarà possibile essere vicini con un gesto ai bambini in pericolo. La Sicilpool ha l’onore di aver sottoscritto con l’Unicef una convenzione della durata di tre anni, firmata poco più di un anno fa a San Pietro Clarenza.

IL PROGRAMMA. TUTTI IN GARA LA MATTINA.

Ore 8.00/9.15 ritiro pettorali

Ore 9.30 Partenza gara Maschile e femminile (tutte le categorie)

Ore 10.50 premiazione

PASTA PARTY alle 12 – Il programma della Trecastagni Star non si esaurisce con le gare. Dopo la premiazione infatti, la festa del primo maggio a Trecastagni continua. Da mezzogiorno, via al pasta party.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto