Cultura

Trentennale Italia in rete. Tavola rotonda all’ars di Catania su sviluppo e potenzialità di internet

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Il gruppo di Forza Italia all’ARS, le associazioni Generazione Ypsilon e Generazione Sicilia, hanno dato vita sabato, a Palazzo Minoriti, a Catania, ad una tavola rotonda dedicata all’inclusione digitale e al futuro della rete, nell’ambito delle iniziative per il trentesimo anniversario del primo accesso ad internet dall’Italia. A ricordare l’ormai storico evento è stato Angelo Alù, presidente di Generazione Ypsilon. Era il 30 aprile del 1986, il segnale, partito dal Centro universitario per il calcolo elettronico (CNUCE) di Pisa, giunse alla stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania. L’incontro è stato altresì l’occasione per un ampio confronto sulle potenzialità del mezzo, molte delle quali ancora inespresse, come ricordato da Fabio Currò, presidente di Generazione Sicilia. Un rivoluzione iniziata trenta anni fa ma destinata a cambiare e a migliorare ancora, nei prossimi decenni, la società. I deputati di Forza Italia all’ARS, Marco Falcone ed Alfio Papale, hanno presentato il disegno di legge azzurro che ha l’obiettivo di avvicinare ulteriormente i cittadini alla rete internet, e attraverso questa anche alla Regione, semplificando il rapporto siciliani-istituzioni. In tal senso, i presidenti delle associazioni, Generazione Ypsilon e Generazione Sicilia, saranno auditi nei prossimi giorni dalla commissione ARS per la revisione dello Statuto. Al dibattito hanno participato tra gli altri il consigliere della terza municipalità di Catania, Emanuele Nasca e il giovane imprenditore Antonello Costanzo.

In alto