Cronaca

Trova una cassaforte in casa del padre, all’interno decine di armi e centinaia di munizioni

foto Borgo OgninaCatania. Ha ereditato la casa del padre dopo la scomparsa dello stesso, avvenuta lo scorso mese di dicembre, ma non abitandola non aveva fatto caso ad una grossa cassaforte, presente in uno stanzino, fino a qualche giorno fa, quando ne ha scoperto l’esistenza e l’ha aperta: all’interno un vero e proprio arsenale di armi e munizioni che, non essendo abituato ad usarle, l’uomo non ha nemmeno toccato chiamando in preda al panico il 113.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Borgo – Ognina che, aperta la cassaforte ha rinvenuto: 7 caricatori per pistole di vario calibro, 2 coltelli, 1 scimitarra, 1 pistola pietra focaia, 1 archibugio, 12 pistole e rivoltelle, 15 carabine, una canna per pistola, 2 otturatori per carabina e 510 cartucce calibro 8 (totale 32).

Il predetto arsenale, comprensivo anche di armi d’epoca e di non poco valore, è stato ritirato ai fini della rottamazione e momentaneamente custodito presso gli Uffici della locale Questura.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto