Archivio

Turismo: Catania tra le 10 mete ideali per il Capodanno 2016 – di Ornella Fichera

Catania torna a figurare nei circuiti nazionali e internazionali come una delle città ideali dal punto di vista turistico. Trivago, il più grande motore di ricerca di hotel al mondo, ha inserito il capoluogo etneo nella top ten italiana delle migliori destinazioni turistiche in cui trascorrere il Capodanno 2016, insieme alle città di Alghero, Ferrara, Genova, Livigno, Napoli, Rimini, Torino, Trento e Verona.
Catania sarebbe appetibile al “turismo di inizio anno” grazie agli eventi programmati per la prossima notte di San Silvestro e l’ottimo rapporto qualità/prezzo delle strutture ricettive.
Questi gli eventi in programma: il 31 dicembre l’appuntamento è con il concerto, ormai divenuto un must, in piazza Duomo, mentre il primo gennaio il Teatro Massimo Bellini offrirà il tradizionale concerto di musica classica. Ed ancora, in quei giorni sarà possibile visitare le esposizioni d’arte di Palazzo della Cultura e dei musei cittadini, su tutti il Castello Ursino che ospiterà la mostra-evento “Chagall Love and Life”.
Catania non è nuova a questo genere di classifica, tant’è che la scorsa estate il Corriere della Sera l’aveva già affermata tra le top 20 dei luoghi preferiti dagli stranieri.

«Una ulteriore conferma – afferma il sindaco Enzo Bianco – che le politiche di valorizzazione dei nostri straordinari tesori culturali e turistici sono vincenti ed hanno proiettato la città su una ribalta internazionale».

Anche l’assessore ai Saperi, Bellezza condivisa e Turismo Orazio Licandro si dichiara soddisfatto:

«Trivago – commenta – ci conferma che Catania ha le carte in regola per bellezza, patrimonio, vivacità culturale e torna così nei circuiti turistici nazionali e internazionali. E se la città in autunno è piena di turisti, ancora di più ci aspettiamo per il Natale e il Capodanno. Decine e decine di appuntamenti culturali: mostre, musica, libri, teatro, tradizioni popolari nei palazzi storici, nelle piazze e nelle vie di una delle più belle città del barocco patrimonio Unesco».

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto