Cronaca

Turista scippata in via Ventimiglia, autori arrestati subito dopo

Catania. L’hanno notata mentre passeggiava in via Monsignor Ventimiglia con il so Smartphone in mano, un I-Phone 6, e l’hanno scippata dell’apparecchio tecnologico con una mossa fulminea, fuggendo poi a bordo della Toyota IQ (noleggiata) su cui viaggiavano. Questa la disavventura per una turista 24enne di origine asiatica e residente a Roma, ma per sua fortuna ad assistere alla scena c’era una pattuglia del Nucleo Operativo dei carabinieri che immediatamente si è posta all’inseguimento dei malviventi, bloccati ed arrestati ad un centinaio di metri dal luogo dello scippo. I militari, perquisendo l’autovettura degli arrestati, hanno rinvenuto e sequestrato un navigatore Tom-Tom, uno Smartphone “momo design” e delle scarpe da donna, di possibile provenienza furtiva. Il cellulare recuperato è stato restituito alla giovane turista mentre gli arrestati, due catanesi di 36 anni, sono stati relegati agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

 

In alto