Cronaca

Turisti tedeschi scippati in via Sangiuliano, autori presi e refurtiva recuperata

Catania. Nel primo pomeriggio di ieri una volante della Squadra Mobile, mentre transitava in via Sangiuliano, è stata avvertita, da un passante che indicava due giovani che scappavano a bordo di un Honda SH di colore scuro. Sul posto intervenivano subito altre pattuglie e la Volante inizialmente fermata, nel frattempo, accertava quanto era accaduto: secondo le testimonianze i due giovani avevano appena scippato due turisti prima di darsi alla fuga. Le due vittime, di nazionalità tedesca, sono state accompagnate presso gli uffici della Squadra Mobile, mentre si avviavano le indagini per risalire agli autori dello scippo. Gli agenti erano riusciti a rilevare dal ciclomotore il numero di targa e, trattandosi di un veicolo controllato pochi giorni prima (guidato da un 19enne in compagnia di un minore) sono subito andati alla ricerca del conducente, Pellegrino Alessandro (classe ’97). Presso la sua abitazione era presente anche il motociclo in questione e, condotto negli uffici della Squadra Mobile, il giovane ha confessato di essere il responsabile in presenza del suo legale.

Contestualmente, altro personale, sulla scorta di alcuni controlli avvenuti nei giorni scorsi che evidenziavano che era solito accompagnarsi con il Pellegrino proprio a bordo dello scooter SH, rintracciava il complice (un minorenne) conducendolo presso questi uffici dove anch’egli rendeva dichiarazioni confessorie.

La borsa con tutto il suo contenuto, recuperata da altro equipaggio, veniva restituita ai legittimi proprietari. Pellegrino veniva tratto in arresto per il reato di furto con strappo mentre il minore veniva indagato in stato di libertà per il medesimo reato. La coppia di turisti tedeschi, in visita nella città di Catania ringraziava sentitamente gli operatori di Polizia per l’immediata soluzione del reato.

In alto