Cronaca

Uccise un 35enne nel 2011, arrestato un paternese

Paternò. Una discussione nata per il mancato pagamento di 3 mesi di lavoro in qualità di guardiano nell’autoparco di sua proprietà è scaturita in un’aggressione fisica prima e in un colpo di pistola alla testa che uccise un egiziano 35enne. L’episodio, avvenuto a Paternò il 10 luglio del 2011, trova in Trovato Salvatore di 33 anni il colpevole secondo la Corte di Appello di Catania che lo ha condannato a 10 anni, 4 mesi e 19 giorni di reclusione. Trovato è stato rinchiuso presso il carcere di Piazza Lanza.

In alto