Cronaca

Ucciso con sette colpi di arma da fuoco, fermato il presunto autore

Carabinieri_auto 2

Palagonia. Il corpo senza vita del 45enne Francesco Barbanti è stato ritrovato ieri mattina dai Carabinieri della stazione di Palagonia lungo la strada SP 47 tra Palagonia e Militello in Val di Catania. Il corpo di Barbanti era riverso a terra, vicino alla sua autovettura. e all’arrivo del Pubblico Ministero di turno e dei militari sono apparsi subito evidenti i 7 colpi d’arma da fuoco che gli sono stati sparati addosso.

La Procura di Caltagirone ed il Comando Provinciale di Catania, a conclusione di una intensa attività investigativa, hanno avuto modo di raccogliere una serie di inequivocabili e gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 47enne  GUELI Febronio con il quale la vittima aveva contratto un debito ed al quale si deve ricondurre il movente dell’atto criminoso.

Il fermato è stato associato nel carcere di Caltagirone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto