Archivio

Un 38enne di Catania arrestato per violenze su una donna di 41 anni

Caltagirone (CT) – Ieri sera, un uomo, furibondo per la fine di una storia d’amore, ha aggredito per l’ennesima volta la sua compagna rifugiatasi nel frattempo in casa di uno zio a Caltagirone. Proprio il parente, impaurito dalla violenza espressa dall’uomo, ha chiesto aiuto al 112 che, immediatamente, ha inviato sul posto i militari del radiomobile della Compagnia di Caltagirone. I Carabinieri, accedendo in casa, dopo una violenta colluttazione, sono riusciti ad ammanettare l’aggressore. Alla vittima, una donna calatina di 41 anni, accompagnata e medicata all’Ospedale di Caltagirone, è stata riscontrata una sospetta contusione rachide lombare + anca sinistra + ginocchio sinistro.

Già lo scorso 11 aprile i carabinieri avevano denunciato l’uomo all’Autorità  Giudiziaria per atti persecutori e lesioni personali, posti in essere attraverso un’aggressione fisica patita dalla donna il 4 aprile scorso e per chiamate ed sms dal tono esplicitamente minaccioso ai danni della donna.

In quell’occasione alla donna era stato refertato un trauma cranico minore, contusioni ai polsi e alla ginocchia e trauma rachide lombare.

L’arrestato, un 38enne, di Catania, è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto