Archivio

Un workshop per valorizzare l’identità artistica contemporanea siciliana

Goncalo Byrne

Goncalo Byrne

All’Expo di Pedara dal 25 luglio all’1 agosto 2015 nell’ambito della V edizione di “Quadranti d’Architettura”, avrà luogo il workshop coordinato da un gruppo di architetti internazionali per valorizzazione e promozione dell’identità artistica contemporanea siciliana .

I partecipanti ai tre gruppi di lavoro – Pedara nord, Pedara sud e centro storico – saranno guidati da sei noti architetti: lo spagnolo Eduard Bru , progettista del parco della Valle dell’Hebron realizzato in occasione delle Olimpiadi del 1992 e del disegno generale del Forum Internazionale delle Culture 2004 a Barcellona; il siracusano Marco Navarra già docente dell’Ateneo catanese e finalista al Premio Mies van der Rohe (2003), all’European Prize for Urban Public Space (2006) e al BSI Swiss Architectural Award (2008);i portoghesi Chiara Ternullo e Pedro Teixeira de Melo terzo premio nel Concorso pubblico per le Architetture di Servizio per Expo Milano 2015; il veneto Carlo Palazzolo che ha ricevuto la menzione d’onore della giuria del Premio Gubbio per interventi nei centri storico-artistici e il tedesco Piero Bruno progettista della Biblioteca centrale a Köpenick, nella capitale tedesca.

Le attività previste al workshop “Quadranti d’Architettura”sono: il 26luglio alle 19.00, la lectio magistralis di Gonçalo Byrne– pluripremiato architetto portoghese e visiting professor all’università di Harvard – e l’1 agosto, una conferenza che ospiterà le relazioni della professoressa Mercedes Linares Gomez del Pulgar e del professor Antonio Tejedor Cabrera dello studio Tejedor Linares & asociados, attualmente impegnati a Malaga per la realizzazione del Teatro Romano.

Cettina La Fata

In alto