Cronaca

Biancavilla. Una piazza in memoria del direttore sanitario Giosuè Leocata

intitolazione-leocata

Biancavilla. Nel pomeriggio di sabato 5 novembre, con una semplice cerimonia, nel giorno della ricorrenza del centenario della nascita del medico Giosuè Leocata, il sindaco biancavillese Pippo Glorioso, accompagnato dal prevosto don Agrippino Salerno, dalla signora Gandolfina Pastanella, moglie di Leocata, e dai figli, hanno intitolato il piazzale davanti l’Ospedale alla memoria di Leocata.

Attraverso questi gesti – ha spiegato il sindaco Glorioso – continuiamo a fornire esempi positivi alla città, perché abbiamo il dovere di ricordare chi, nella nostra comunità, ha lavorato e ha profuso impegno, determinato e sincero, per il bene della collettività”.

Giosuè Leocata è stato sindaco della città di Biancavilla tra il 1953 e il 1956: a lui si deve l’attuale viale Cristoforo Colombo. Già come medico, Leocata si distingueva per l’attenzione verso le fasce più deboli della popolazione. Fu anche direttore sanitario del presidio ospedaliero di Biancavilla, lavorando per il potenziamento delle prestazioni e dei servizi e collaborando con il compianto mons. Giosuè Calaciura.
Grazie alle testimonianze di Salvuccio Furnari, di Giuseppe Spampinato, di Pippo Calaciura, di Maria Portale Tropea e, tramite la rassegna fotografica curata da Salvo Benina, a Villa delle Favare vi è stata una conferenza nella quale è stato ricordato umanamente, politicamente e professionalmente il medico e sindaco Giosuè Leocata.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto