Eventi

UNICEF e U.S.P. incontrano le scuole impegnate nel Progetto “Verso una Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi”

unicef

Presso l’Istituto Comprensivo “Giuseppe Parini” di Catania, diretto dalla Dott.ssa Carmela Trovato, ha avuto luogo, ieri, 28 gennaio, un incontro in itinere promosso dall’Ufficio Scolastico Provinciale e dal Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF, per illustrare ai docenti e ai referenti delle scuole di ogni ordine e grado le finalità e i contenuti del Progetto M.I.U.R. – UNICEF: “Verso una Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi”.

Il Progetto, frutto di un Protocollo d’intesa tra il M.I.U.R. e il Comitato Italiano per l’UNICEF, conclusa la sperimentazione, che ha dato importanti risultati, con la partecipazione, solo nell’ultimo sesto anno, di oltre mille scuole di tutta Italia, è ormai avviato verso una nuova fase.

L’iniziativa è in linea con le indicazioni per l’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”, in cui si evidenzia come l’educazione alla cittadinanza e alla Costituzione, alla partecipazione e alla cultura della legalità costituisca parte integrante dell’apprendimento, una dimensione trasversale a tutti i saperi, nonché una premessa culturale indispensabile a tutte le discipline di studio e alle attività connesse.

 

Durante l’incontro, al quale hanno partecipato il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale (ex Provveditorato agli Studi), Dott. Emilio Grasso, la Prof.ssa Angela Longo, Referente per il Progetto presso quell’Ufficio, il Prof. Vincenzo Lorefice, Presidente del Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF e Giacomo Ferrara, Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti, è stato consegnato uno speciale attestato di “Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi”, firmato dal Ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, e dal Presidente dell’UNICEF Italia, Giacomo Guerrera, alle seguenti istituzione scolastiche che lo scorso anno hanno lavorato al Progetto: I.C. “Paolo Vasta” di Acireale, I.C. “A. Narbone” di Caltagirone, I.C. “San Giorgio”, “XX Settembre”, De Roberto” di Catania, il Liceo Artistico “Emilio Greco” di Catania e l’I.C. “Verga” di Riposto.

 

Lorefice, nel manifestare la sua soddisfazione per le 33 scuole che quest’anno scolastico hanno aderito e alle numerose altre che hanno voluto partecipare ai lavori, ha illustrato agli intervenuti i contenuti della C.M. ed ha presentato i materiali UNICEF, utile supporto alle attività che le scuole di ogni ordine e grado hanno già intrapreso per attuare il Progetto, in particolare la pubblicazione “Percorsi di lavoro. Verso una scuola amica” con cui, attraverso i “nove passi”, vengono offerti stimolanti suggerimenti per l’attuazione dei diritti sanciti dalla Convenzione ONU (N.Y. 20-11-1989) e l’Albero dei diritti, una proposta di lavoro interattivo adatta alle scuole dell’infanzia, alle primarie e alle medie.

 

Anche le scuole che non hanno aderito al Progetto quest’anno (il termine è scaduto il 10 ottobre scorso) possono lavorare sui temi suggeriti dall’UNICEF. Per info: dal lunedì al sabato, ore 9:00-13:00, 16:00-20:00, tel.095320445, o facendo visita alla Sede UNICEF di Catania, in via Montesano, 15 (zona Prefettura), oppure scrivendo a [email protected]

 

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto