Archivio

Uomo di 75 anni accoltella moglie a Scordia

A cura di
Dario Milazzo

Scordia (CT) – Ancora una violenza domestica nella provincia di Catania. La vittima è una ultrasettantenne, a testimonianza di come la violenza sulle donne non ha età.

La vicenda è avvenuta alle 12:30 del 7 aprile, all’indomani di Pasquetta. Un uomo di 75 anni ha accoltellato la moglie 74enne, a rendere ancora più amaro l’accadimento le dichiarazioni della donna, la quale ha raccontato ai Carabinieri di aver subito in passato violenze psicofisiche mai denunciate.

A dare l’allarme il figlio della coppia, un uomo di 55 anni, peraltro invalido. L’uomo ha dichiarato ai Carabinieri che il padre, dopo l’accoltellamento, è fuggito con una Renault Megane e che alla base dell’aggressione c’è una relazione extraconiugale intrattenuta dal padre.

I Carabinieri hanno rinvenuto sul lavabo della cucina un coltello da cucina sporco di sangue con una lama lunga 11 cm e tracce ematiche in tutta l’abitazione.

La donna protagonista della vicenda è stata soccorsa dal 118 ed è stata trasportata all’Ospedale di Militello val di Catania, dove è stata operata d’urgenza per un taglio profondo all’arteria ulnare sinistra con lacerazione tendinea e perdita ematica massiva.

Il marito della donna è stato scovato alle 14:30 in un’abitazione di Licodia Eubea (CT) dove si era nascosto. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone (CT) con le accuse di tentato omicidio, lesioni personali gravi e maltrattamenti continuati in famiglia.

 

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto