Archivio

Vaccarizzo. Tutti Insieme per la tutela della salute e dell’ambiente

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Sabato 24 saremo accanto ai cittadini del “Comitato per la vivibilità, tutela e salute di Vaccarizzo Codavolpe” per manifestare contro l’inquinamento ambientale causato dalle discariche di Grotta San Giorgio. Il corteo partirà alle ore 9 dal Motel Torero, in contrada Vaccarizzo, e si snoderà fino all’incrocio con la strada statale 194.
Il meetup Catania5Stelle di piazza Guardia ha accolto le denunce degli abitanti della zona, costretti a subire le esalazioni dell’impianto di biostabilizzazione dei rifiuti e il gruppo pentastellato all’Ars ha anche presentato un’interrogazione, prima firmataria Gianina Ciancio. La discarica, infatti, è stata realizzata in difformità dal progetto iniziale ed ha anche ottenuto l’autorizzazione per un ampliamento, nonostante si trovi a circa 500 metri dai centri abitati e causi pesanti disagi psicosofisici ai residenti.
I cittadini di Vaccarizzo, supportati dagli attivisti del meetup, si sono coordinati tra loro e hanno dato vita ad un Comitato al fine di proteggere il territorio e l’ambiente. Il Comitato ha presentato alle autorità competenti una petizione per chiedere il blocco dell’attività degli impiantiSicula Trasporti e  Biomed, che inquinano l’aria e mettono a rischio la salute pubblica, e l’abrogazione della delibera comunale che trasforma in area industriale la contrada Codavolpe e Grotte San Giorgio, che si trova vicino alla riserva naturale dell’Oasi del Simeto.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto