Eventi

Venerdì pomeriggio seminario sul tema Politiche di Inclusione Sociale: nuovi modelli di sviluppo tra spazi e attori

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

Una società che cambia è una società che modifica i propri bisogni. Crescono le diseguaglianze, aumentano le fragilità. Il sistema di welfare, così come è venuto a costituirsi negli anni, non è più in condizioni di proporsi quale strumento per garantire integrazione, cittadinanza, partecipazione.
Nel corso del Seminario sul tema Politiche di Inclusione Sociale: nuovi modelli di sviluppo tra spazi e attori che si terrà venerdì 17 marzo 2017 alle ore 15,00 presso la Sala Congressi di Palazzo della Cultura a Catania,  si cercherà di far comprendere cosa si intende con Inclusione sociale, espressione spesso usata esclusivamente per centrare il problema dell’accoglienza dei migranti o per parlare di inserimento di soggetti svantaggiati nel contesto sociale. Questi aspetti vanno riconosciuti, ma sono solo una parte del ben più grande problema dell’inclusione che abbraccia tutte le situazioni di  fragilità e tutte le situazioni di diversità: a tal fine occorre poter superare ogni tipo di differenza in modo da poter costruire un modello di sviluppo locale che tenga conto delle diverse abilità e tendere alla realizzazione di  una società di uguali ma diversi.
Il Seminario è stato voluto e organizzato dal tavolo Inclusione della Rete Comunale delle Associazioni di Volontariato per l’area delle politiche sociali e vedrà interventi da parte dell’Avv. Giuseppe Sigismondo Martorana  (Esperto in Pianificazione Strategica), Prof. Carlo Colloca (Sociologo Università degli Studi di Catania), Pippo Di Natale (Presidente Forum del Terzo Settore Sicilia), Armando Lunetta (Vice Presidente Nazionale de La Banca del Tempo. Le conclusioni saranno affidate ad Angelo Villari – Assessore all’Armonia Sociale ed al Welfare del Comune di Catania. Diversi Istituti di Istruzione Superiore parteciperanno con proprie delegazioni di docenti e studenti. Modererà il giornalista Andrea Cuscona. Data l’importanza dei temi trattati, sono stati richiesti i crediti formativi all’Ordine Professionale degli Assistenti Sociali Regione Sicilia.
L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Catania e le conclusioni sono affidate all’assessore Angelo Villari.

In alto