Archivio

Violenza sessuale nei confronti di sette studentesse. Misura interdittiva per un professore dell’Università di Catania

Catania. Violenza sessuale nei confronti di sette studentesse e concussione. Queste le gravi accuse al prof. Torrisi Santo, all’epoca dei fatti coordinatore del corso universitario di “Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare presso l’Università di Catania ed attualmente perfusionista in servizio presso l’ospedale universitario di Catania. Il tutto risale al periodo che intercorre tra il 2010 ed il 2014.

L’indagine, nata dalla segnalazione di un gruppo di studentesse ed ex studentesse, ha evidenziato come il TORRISI non esitasse a sfruttare la propria posizione universitaria per imporre le proprie attenzioni sessuali alle ragazze minacciando anche pregiudizi diretti sulle carriere universitarie delle discenti.

Nella mattinata odierna,il personale in servizio presso l’aliquota Carabinieri della Procura di Catania ha eseguito la misura cautelare interdittiva emessa dal GIP presso il Tribunale di Catania nei confronti dell’uomo.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

 

 

In alto