Eventi

“XXIV Giornata di Primavera”: porte aperte per i beni culturali di Catania e Acireale in occasione dell’iniziativa nazionale del Fondo Ambiente Italiano

Anche quest’anno il Fai (Fondo Ambiente Italiano) promuove la tradizionale “Giornata di Primavera”, giunta alla ventiquattresima edizione, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana.
Sabato 19 e domenica 20 marzo in tutta la Sicilia verranno aperti in via straordinaria, a offerta libera, 130 monumenti e siti d’interesse storico e culturale. Tra le 38 città dell’isola che aderiscono all’iniziativa, anche Catania e Acireale, grazie all’impegno della delegazione catanese del Fai, guidata da Antonella Mandalà. Oltre 600 studenti proveniente da 20 scuole, adeguatamente preparati dai docenti e coordinati dal delegato Silvana Manzoni, faranno da “apprendisti ciceroni” ai visitatori interessati, illustrando le peculiarità storico-artistiche dei beni esplorati.
In particolare, mercoledì 16 marzo, alle 10.30, presso l’Auditorium del Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Catania, il gruppo di volontari etnei presenterà in conferenza stampa i luoghi del capoluogo etneo e della città acese che saranno visitabili durante la “due giorni” dell’iniziativa, nonché le attività collaterali organizzate per sensibilizzare il pubblico alla salvaguardia e alla diffusione del patrimonio paesaggistico e culturale italiano.
«La Giornata Fai è aperta a tutti – afferma il capodelegazione Antonella Mandalà – con un trattamento privilegiato a chi ci sostiene con partecipazione e concretezza. A Catania la nostra delegazione ha riservato ai propri iscritti l’apertura delle dimore storiche più antiche e interessanti della città. Ricordiamo – ha concluso – che si tratta di una giornata di raccolta fondi per cui ci auguriamo che i visitatori possano ricambiare il nostro lavoro e impegno con la generosità che hanno sempre mostrato e che ci ha consentito di annoverare Catania tra le città italiane che hanno dato il maggior contributo al Fai in occasione delle sue Giornate di Primavera».
Quest’evento è considerato il più importante della Fondazione, perché concepito come una vera e propria mobilitazione per consentire al Bel Paese di mettersi in mostra e farsi conoscere in tutto il suo splendore, anche e soprattutto quello più nascosto.

Ornella Fichera

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto