Archivio

Zona Industriale: 8 giugno riunione operativa

“La situazione alla zona industriale ha raggiunto criticità non più differibili”.

Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco che, in un comunicato congiunto con Confindustria Catania, ha annunciato che giorno 8 giugno, nel Palazzo degli elefanti, Comune, Regione, Irsap si riuniranno insieme a Confindustria Catania “per un tavolo operativo a favore delle grandi e piccole aziende che operano a Pantano D’Arci”.

Bianco ha ringraziato l’assessore regionale alle Attività produttive Linda Vancheri, “alla quale ho chiesto di venire a Catania per dare una risposta al mondo produttivo e che ha sempre dimostrato grande attenzione verso la nostra realtà”.

Insieme alla Regione l’8 giugno ci sarà l’Irsap, che gestisce la zona industriale, ex Asi, e potrà fornire le risposte necessarie.

“Lo sviluppo industriale e produttivo – ha aggiunto Bianco – è un nostro impegno. Non a caso mi sono personalmente speso a favore degli investimenti di ST, per la salvaguardia di aziende importanti come Micron e Myrmex e nei mesi scorsi ho chiesto all’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al presidente del Consiglio Matteo Renzi di visitare alcune eccellenze della nostra zona industriale”.

Il Sindaco ha ricordato come, nonostante il Comune non abbia competenze sulla zona industriale, gestita prima dall’Asi e oggi dall’Irsap, l’Amministrazione sia intervenuta più volte per operazioni di manutenzione stradale e di scerbamento.

È chiaro, secondo Bianco, che “occorre un progetto complessivo di riqualificazione per rendere funzionale e attrattiva la zona industriale catanese”.

L’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata, dal canto suo, ha confermato che anche sulla controversa questione della pulizia della zona, per la quale nelle settimane scorse sono state coinvolte Ipi e Oikos, l’incontro di giorno 8 sarà importante per definire meglio le competenze e stilare un piano operativo.

Confindustria ha ringraziato il Sindaco, “attento alle esigenze del mondo produttivo, spesso anche oltre le competenze del Comune: una visione, la sua necessaria per far competere il nostro territorio”.

L’organizzazione degli industriali ha posto l’attenzione in particolare sul problema della raccolta rifiuti e sul decoro dell’area. E ha chiesto agli enti preposti, che hanno la responsabilità della gestione, di mettere in campo risposte concrete.

Gli industriali catanesi hanno sottolineato che “la riunione di giorno 8 da noi fortemente voluta e organizzata dal sindaco Bianco sarà uno snodo importante per il rilancio della zona industriale”.

download (1)

 

In alto