Archivio

Zona policlinico. Sanzionati parcheggiatori abusivi e attività con lavoratori in nero. Elevate 30mila euro di sanzioni

Catania. Carabinieri della Compagnia di Fontanarossa, del Nucleo Ispettorato del Lavoro e militari del battaglione “Sicilia”, coadiuvati dalla Polizia Municipale, hanno controllato nei giorni scorsi diverse attività lavorative in via Santa Sofia, nei pressi del Policlinico. Ecco le attività controllate ed i risultati raggiunti:

  1. Ditta individuale, con sede legale in via Santa Sofia, esercitante attività di posteggio.
  2. Ditta (una  s.a.s.), con sede legale in via santa sofia, operante nei settori di trasporto e custodia giudiziaria.
  3. Bar-chiosco, con sede in  Piazza San Pio X°, operante settore ristorazione.

Nella circostanza i militari hanno riscontrato in due delle tre realtà imprenditoriali l’utilizzo di  impianti di videosorveglianza sui  luoghi di lavoro in assenza di accordo sindacale e  conseguente denuncia dei due titolari.

Sono state altresì sospese le attività del parcheggio e del chiosco per l’impiego di manodopera in nero (5 lavoratori su 7 controllati).

Nel complesso sono state elevate sanzioni amministrative per un importo superiore ai 30.000 euro, recuperati contributi previdenziali ed assistenziali per un importo di circa 6.000 euro e scoperti 4 parcheggiatori abusivi ai quali sono state elevate sanzioni per circa 3.000 euro.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto